Panini alla zucca

Vi ho già parlato della mia passione sfrenata per la zucca?🎃 Bè oltre a tutte le cose che già preparavo con questo meraviglioso ortaggio si sono aggiunti i famosissimi PANINI ALLA ZUCCA, sono sicura che avrete già visto qualche immagine sul web. 🍞Sono quei piccoli pani morbidissimi che vengono legati con dello spago per dare appunto la forma a spicchi della zucca. Bè sono davvero buoni e, come ho detto prima, di una morbidezza favolosa che dura anche qualche giorno! Non amo tantissimo panificare, ma per questi ho fatto un’eccezione visto che sono quasi un dolce!😀

   

Ingredienti per 5/6 panini (10 cm dia) oppure 1 pane grosso

200 gr  Farina manitoba

250 gr  Farina 0

200 gr Zucca cotta a vapore

4 gr  lievito di birra secco

10 gr sale fino

10 gr olio di oliva

 

spago da cucina

stuzzicadenti

  • Dopo averla pulita per bene, cuocete la zucca al vapore e frullatela.
  • In una terrina mettete le farine, il lievito secco, la zucca ormai fredda e l’olio
  • Impastate per amalgamare tutti gli ingredienti.
  • Per ultimo unite il sale.
  • Trasferite su di una spianatoia e se vedete che l’impasto rimane appiccicoso aggiungete ancora un pò di farina.
  • Se volete dare più forza alla vostra pasta stendetela leggermente e piegatela per un paio di volte a libro.
  • Formate un panetto, ponetelo in una ciotola coperta con un canovaccio e mettetelo nel forno con luce accesa a lievitare fino al raddoppio.
  • Una volta lievitato, lavorate ancora un pò il panetto con le mani sulla spianatoia con un poco di farina.
  • Dividete in panini da 100/150 gr. oppure in una pagnotta unica.
  • Lavorate ogni panino con le mani cercando di dargli una forma più sferica possibile chiudendolo verso il basso.
  • Prendete lo spago e legate ogni panino formando 8 spicchi senza stringere troppo.
  • Tagliate gli stuzzicadenti a metà e infilzateli sopra ogni panino in modo che sembri il picciolo.
  • Mettete le vostre mini zucche ben distanziate sulla teglia del forno ricoperta di carta oleata.
  • Fate lievitare in forno spento con luce accesa per almeno un’ora fino a quando cioè la pasta uscirà dallo spago.
  • Preriscaldate il forno statico a 190°/200°, io ho usato la modalità vapore per ottenere una crosta croccante ed un interno morbido, se non l’avete ponete una tazzina con dell’acqua nella parte inferiore del forno.
  • Cuocete i panini per 25 minuti circa; non dovranno scurirsi troppo.
  • Sfornate, tagliate subito lo spago e sfilatelo da ogni panino.
  • Serviti con formaggi e confetture sono una vera delizia! 

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>